Attenti al lupo

Adolescenti, sessualità, web e giudizi
Il teatro a scuola

Parlare di sessualità, nuovi strumenti di comunicazione, giudizi in una fase così difficile come l’adolescenza è una necessità. È una necessità perché non si fa, perché è un tabù (per noi adulti in primis) ed è una necessità perché senza alcun riferimento dialogico spesso i ragazzi prendono a modello ciò che viene raccontato dai media.


È per questo che abbiamo ideato un percorso che parte dal teatro e, passando per la riflessione guidata dagli esperti, porta i ragazzi a sperimentarsi in una nuova veste con Facebook, blog e quant’altro.

Il percorso prevede uno spettacolo che parla del difficile rapporto con la sessualità di un adolescente, rapporto figlio di un ambiente non in grado di ascoltare, di una famiglia molto in difficoltà. Lo spettacolo pone delle domande a cui i ragazzi potranno rispondere attraverso l’utilizzo del mezzo a loro forse più vicino: il web. In tutto il progetto saranno accompagnati da figure professionali preparate, quali un’educatrice, uno psicologo, ed un’esperta di comunicazione.

Say Something